Serie Tv

L’Attacco dei Giganti Stagione 3 – impressioni sull’episodio 15: La venuta

“La venuta” è il titolo del quindicesimo episodio della terza stagione dell’Attacco dei Giganti, la quale per ora sta regalando tante soddisfazioni e diventa sempre più avvincente.

Le vicende infatti si stanno evolvendo sempre di più, ma prima di approfondire il tutto ricordo che saranno presenti diverse anticipazioni sulla trama, dunque consiglio di guardare la puntata prima di leggere oltre.

L’episodio si apre con una splendida rivelazione. Un flashback importante che mostra la verità sulla dipartita di Marco Bodt, personaggio apparso nella prima stagione dell’anime.

Oltre alla bellezza in sé del “colpo di scena”, si possono analizzare vari elementi, a partire dai comportamenti dei protagonisti dell’avvenimento. Marco inizialmente cerca di fingere di non aver preso sul serio le parole di Reiner e Berthold, e dimostra una grande perspicacia nel comprendere subito come stanno andando le cose. Reiner però è ben conscio dell’intelligenza di Marco e capisce di non poterlo lasciar andare. Come guerriero, convince poi a collaborare Annie, la quale in quell’occasione assume un atteggiamento completamente diverso rispetto alla rigidità e freddezza che la caratterizzavano.

La scena si chiude con Reiner che mostra la sua doppia personalità, guardando la morte di Marco dagli occhi del soldato che è in lui. Bella anche l’inquadratura sull’espressione di Berthold, che probabilmente è proprio in quel momento che comprende la situazione mentale del suo amico.

Abbiamo poi uno sguardo più approfondito sul personaggio di Zeke, che vediamo in un altro flashback che racconta degli attimi precedenti agli eventi del primo episodio di questa seconda parte di stagione.

Il protagonista indiscusso della puntata è però Berthold, il quale fa la sua apparizione in seguito all’urlo del Gigante Corazzato. La volontà, da parte di Armin, di negoziare piuttosto che combattere porta ad una discussione animata col detentore del potere del Colossale, che mostra tutto un altro lato del suo carattere, o meglio, uno sviluppo inaspettato di quest’ultimo. Da insicuro e timido passa infatti ad essere forte e deciso, riuscendo a sfidare Armin anche a parole e ad intimorirlo col suo sguardo risoluto e col suo discorso tagliente. Si è vista insomma un’importante crescita del personaggio, rimasto precedentemente quasi sempre in disparte (e per i suoi buoni motivi). Vediamo poi ancora una volta una Mikasa combattiva che cerca di cogliere il nemico alla sprovvista ma che trova invece un avversario pronto e determinato.

Assistiamo infine alla splendida trasformazione di Berthold che, sotto le note di Sawano, rade al suolo gli edifici circostanti e sembra anche danneggiare la squadra capitanata da Hanji. Eren e compagni sono insomma ora costretti a sfidare il Gigante Colossale all’interno delle mura di Shiganshina mentre, dall’altro lato, il Gigante Bestia attende.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...