Stories from History

I Greci e l’Italia

Oggigiorno si tende a pensare che l’Italia sia stata la terra degli antichi Romani e che le nostre vite siano l’ultimo riflesso della Società Romana. In realtà non è esattamente così; almeno due terzi dell’Italia, prima di appartenere ai Romani, apparteneva a due popolazioni importantissime per la storia d’Italia, ma soprattutto per la storia d’Europa: gli Etruschi e i Greci.

Per quanto concerne gli Etruschi, possiamo dire che sono una popolazione importantissima, poiché ci hanno fornito un mezzo per conoscere la cultura dei secondi e perché hanno tramandato delle cose fondamentali ai Romani e, di conseguenza, a noi (come la Cloaca Maxima, ancora funzionante, opera del primo re etrusco Tarquinio Prisco) .

Per quanto riguarda invece i Greci, essi sono giunti nello Stivale a partire dall’VIII secolo a.C., attraverso un processo che possiamo definire colonizzazione. Gli Elleni quindi, come si definivano loro, partivano dalla loro Madrepatria con un gruppo di Coloni e con l’Ecista, ossia il capo della spedizione designato come fondatore della nuova colonia, fino a destinazione.

Il termine colonizzazione in realtà non è propriamente esatto, poiché designa uno stato, o in questo caso una Polis (Città-Stato) che dipende politicamente dalla madrepatria. Le colonie greche, invece, non dipendono dalla Grecia, ma sono politicamente autonome e spesso possono superare per potenza la polis d’origine; le uniche cose in comune sono la cultura, le istituzioni religiose e militari e, ovviamente, la lingua.

Le colonie greche più importanti in Italia sono: Siracusa, Agrigento, Selinunte, Gela, Locri, Lentini, Reggio Calabria, Napoli, Cuma, Ischia, Poseidonia, Taranto, Elea, Crotone, Metaponto ed Ancona. Queste poleis (plurale di polis) rivaleggiavano sempre tra loro e ovviamente si facevano continuamente guerra, addirittura in certi casi annientandosi a vicenda, come ad esempio la distruzione di Sibari.

Queste poleis avevano vari tipi di governo, ma quello più comune era la tirannide, ovvero una monarchia, con la differenza che il re otteneva il potere con la forza. Il tiranno più noto è senza dubbio Dionisio I, detto il Vecchio (405-367 a.C.), per distinguerlo da Dionisio II, suo figlio, detto il Giovane. Egli è stato il primo ad avere un dominio territoriale per quanto riguarda la storia greca e ha reso la sua città, Siracusa, la più potente della Sicilia e della Grecia d’occidente.

La prima polis invece fu Pitecusa, l’attuale Ischia, fondata del 775 a.C. Quindi è fondamentale riconoscere che l’Italia non è stata solo dei Romani, ma anche dei Greci e che essi non sono mai stati una popolazione a parte e distante. Per concludere noi Italiani siamo frutto di almeno tre culture Antiche: Romani, Etruschi, ma anche Greci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...